La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

Storie di ordinaria resilienza e straordinario amore

Storie di ordinaria resilienza e straordinario amore – Il Tempo – 24/apr/18

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

C’è un tempo pubblico
e un tempo privato,
come il lato A
e il lato B
di un Long Playing.
Capita d’un tratto
di baciarsi al sole,
di chiudere gli occhi
e sentir picchiettare il cuore.
C’e un tempo per lottare
col dolore,
e un tempo per rotolarsi 
nelle coperte,
dell’amore.
C’è un tempo per cogliere un fiore
e la notte accogliere
l’invasore.
Bisogna provare ad ascoltare
lentamente
le parole
dette
e quelle
non dette.
Provare ad assaporarle
come un ghiacciolo,
in riva al mare,
di giugno
e un aeroplano
che sfila in cielo.

“C’è un tempo” di Josè Pascal

La Scatola di Latta è lieta di invitarvi al secondo appuntamento di “Storie di ordinaria resilienza e straordinario amore” che ci porterà ad esplorare e conoscere storie “diverse” fatte di sofferenza, disabilità, discriminazione, dipendenza, speranza, passione, dedizione, rinascita, amore e resistenza.

Questa volta ci soffermeremo sul valore del Tempo e su come possa “scorrer lento o veloce” in base ai luoghi, alle situazioni e i momenti della vita.

Storie piccole, quotidiane, personali: quei frammenti che danno senso, colore, profumo alla nostra vita.

È facile immaginare quanto sia variegato il mondo che propongono queste storie, ma c’è un aspetto che spesso ritorna: la “resilienza”. In psicologia, si parla di resilienza riferendosi alla capacità delle persone di cogliere qualcosa di utile dai momenti di difficoltà, di starci dentro e uscirne diversi rispetto a prima, di saperli vivere come passaggi che ci permettono di essere ciò che siamo.

Vi diamo appuntamento martedì 24 aprile dalle ore 19e30 a Botrugno (LE). L’indirizzo verrà comunicato ai partecipanti.

Ognuno potrà raccontare ed ascoltare la propria storia “resiliente e resistente”.

Posti limitati. Vi invitiamo a confermare la vs presenza via mail: scatoladilatta2014@gmail.com o tramite messaggio facebook alla pagina della scatola oppure sms. L’indirizzo verrà comunicato ai partecipanti.

Dopo, per chi volesse, andremo a cena in qualche locanda del posto.

Illustrazione di copertina a cura di Valeria Puzzovio che ci onorerà della sua presenza e della sua arte.

https://www.facebook.com/events/208318386422483/

Lascia una risposta

Powered by Envision