La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

Noi Siamo Paesaggio, Passeggiate CiviCulturali

Non esiste paesaggio senza sguardo, senza coscienza del Paesaggio 20FEB22

Parlare di paesaggio non significa solo riferirsi ad un panorama, considerarne le caratteristiche geografiche o “ecologiche”. Il paesaggio può essere anche il risultato di una relazione profonda, generatasi nel tempo e in un territorio, tra fattori naturali e fattori psicosocioculturali, divenendo fondamento dell’identità di una popolazione.

Da una parte, il Paesaggio è elementi materiali e tangibili, dall’altra elementi immateriali: percezione, sentimenti, emozioni e valori personali che vanno a consolidare le identità territoriali e che entrano a far parte di diritto di un patrimonio ereditato dal passato e di cui prendersi cura per il futuro di tutti.

L’uomo, attore (costruttore di paesaggio) e allo stesso tempo spettatore (osservatore, ammiratore, giudice dello stesso paesaggio), dovrà imparare a scoprire, leggere ed interpretare quanto lo circonda in un’esperienza formativa che, rafforzi il senso di appartenenza territoriale.

Dopo i primi tre bellissimi incontri fra luglio e settembre 2021, ritorniamo a promuovere diversi incontri nel capo di Leuca (Sud del Sud d’Italia) coinvolgendo medici, psicoterapeuti, contadini, artigiani, nutrizionisti, fotografi, architetti, antropologi, storici, contadini, artisti.

Ripartiamo con l’iniziativa “Non esiste paesaggio senza sguardo, senza coscienza del Paesaggio” (Mark Augè) che si terrà la mattina del 20 febbraio nelle campagne di Morciano di Leuca, Giuliano di Lecce, Barbarano e Patù.

Ritrovo alle 10e10 alla Chiesa di San Pietro Apostolo in Via Lecce a Giuliano Di Lecce. Ci concederemo almeno 19 minuti di contemplazione. E dopo accompagnati dalla psichiatra contadino Rocco Melcarne della Masseria Li Tumeddhi, dello scrittore e storico locale Antonio Lupo e dell’artista abbruzzopugliese Barbara Sansonetti percorreremo circa 5 km di tratturi e viuzze di campagna della zona “Falitte”. Proveremo a congedarci per 13e13.

Passeggeremo, ascolteremo e osserveremo, conosceremo il paesaggio interiore (mindscape) ed esteriore (landascape).

Ognuno è invitato a portare letture, storie, sogni ed entusiasmo.

Si consiglia di indossare scarpe da ginnastica/trekking/abbigliamento comodo.

Chi partecipa all’iniziativa solleva da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori della passeggiata.
L’iniziativa non si configura come una visita guidata ma come un incontro conviviale e com-partecipato.

Invitiamo i caminanti a rispettare le normative vigenti anti-covid.

Prima di partecipare leggete tranquillamente le “istruzioni custodite nella Scatola“: https://www.scatoladilatta.it/chi-siamo/ilnondecalogodellascatola/

CONTRIBUTO DI COM-PARTECIPAZIONE: scegli tu quanto e cosa vorrai destinare alle attività dell’ APS La Scatola di Latta e A scuola per restare.

Utilizzate @Bla Bla Scatola di Latta – Cerca/Offri passaggio per eventi della scatola

foto di Gianluca Palma

Lascia una risposta

Powered by Envision