La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

LaPoesiaNellePiccoleCose

Rassegna itinerante NOI SIAMO PAESAGGIO

“Siamo in grado di guardare molto e non abbiamo visto niente” Rossano Pazzagli

Parlare di paesaggio non significa solo riferirsi ad un panorama, considerarne le caratteristiche geografiche o “ecologiche”. Il paesaggio può essere anche il risultato di una relazione profonda, generatasi nel tempo e in un territorio, tra fattori naturali e fattori psicosocioculturali, divenendo fondamento dell’identità di una popolazione.

Da una parte, il Paesaggio è elementi materiali e tangibili, dall’altra elementi immateriali: percezione, sentimenti, emozioni e valori personali che vanno a consolidare le identità territoriali e che entrano a far parte di diritto di un patrimonio ereditato dal passato e di cui prendersi cura per il futuro di tutti.

L’uomo, attore (costruttore di paesaggio) e allo stesso tempo spettatore (osservatore, ammiratore, giudice dello stesso paesaggio), dovrà imparare a scoprire, leggere ed interpretare quanto lo circonda in un’esperienza formativa che, rafforzi il senso di appartenenza territoriale.

A tal fine promuoveremo diversi incontri nel capo di Leuca (Sud del Sud d’Italia) coinvolgendo medici, psicoterapeuti, contadini, artigiani, nutrizionisti, fotografi, architetti, antropologi, storici, contadini, artisti.

Il primi incontro si terrà il 10 luglio dalle 19e03 nelle campagne di Morciano di Leuca.

Rocco Melcarne (psicoterapeuta/contadino): “La vita dei macchiaruli

Sergio Longo (psicoterapeuta/fiduciario di Slow Food Lecce): “Osservo, quindi sono

Angelo Carlo Licci (medicina integrata): “Il paesaggio è dentro di noi

Fernando Bevilacqua (fotografo): “Qualcosa di nuovo intorno

Rocco Casaluci (fotograto) “Lo sguardo muore se diventa turistico

Lucia Coluccia (Naturopata/Nutrizionista): “Il cibo non è merce

Antonio Lupo (scrittore) “Lì dove tutto è luce

Gianluca Palma (artigiano dell’immaginario): “Lo spaesario salentino

E dopo l’incontro/passeggiata potrete prenotare aperitivo rurale con tarallini, grissini rustici, crema di ceci da spalmare, ricotta forte, pizzette, vino rosato, acqua (contributo di 5 euro) presso l’azienda agricola della Masseria Didattica Li Tumeddi situata in contrada Nepole a Morciano di Leuca, al limite tra la campagna e la fascia costiera, in un territorio che ha ancora conservato l’atmosfera e l’ambiente caratteristico del mondo rurale. Inoltre, per prenotare aperitivo CHIAMARE/MESSAGGIARE OBBLIGATORIAMENTE ENTRO VENERDI’ al titolare dell’azienda agricola al numero 3664867279.

https://www.salentokm0.com/it/masseria-didattica-li-tumeddi

Il secondo incontro si terrà il 28 agosto fra le pieghe del paesino di Giuliano di Lecce e il 18 settembre nel paesaggio sacro e rurale di Barbarano e Leuca Piccola.

Interventi che ci stimoleranno a sognare per come è, com’è stato e come sarà il Salento.

Passeggeremo, ascolteremo e osserveremo, conosceremo il paesaggio interiore (mindscape) ed esteriore (landascape).

Per garantire il rispetto delle norme anti-covid è richiesta la prenotazione via whatsapp allo 3289584409 con:
NOME/i – COGNOME/i – CITTA’
POSTI LIMITATI (chi prenoterà riceverà la posizione del luogo di incontro)

CONTRIBUTO DI COM-PARTECIPAZIONE: scegli tu quanto vorrai destinare alle attività dell’ APS La Scatola di Latta e A scuola per restare.

Chi volesse potrà associarsi come socio “custode della scatola”.

Illustrazione di Valeria Puzzovio


Utilizzate Bla Bla Scatola di Latta – Cerca/Offri passaggio per eventi della scatola

Lascia una risposta

Powered by Envision