La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

Passeggiate CiviCulturali

L’ora di tutti: Assedio a Torre Matta – Otranto 8/ott/2017

L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, spazio all'aperto e acqua

A ciascun uomo nella vita capita almeno una volta un’ora in cui dare prova di sé; viene sempre per tutti […]. Io fossi un re, ecco, abolirei tutte le guerre […]. Il sole stava calando e il mondo sembrava molto grande. Quanti anni sono passati da allora? Solo i vivi contano gli anni. Ed è mutato qualcosa? (da L’ora di tutti di Maria Corti)


Cari amici de La Scatola di Latta è giunta l’ora di assediare Otranto ed invadere i suoi vicoli e le corti più nascoste con canti, versi, musiche, danze e qualsiasi espressione artistica sia consentita a questo mondo.

Domenica 8 ottobre alle ore 15.30 ci ritroveremo nei pressi della Stazione Ferroviaria (https://goo.gl/maps/ziRPtHxhpzD2) (www.stazioneasudest.it) per un “Caffè del viandante” e ascoltare la bellissima esperienza di questa realtà errante e restante allo stesso tempo. Stazione a Sud Est è uno spazio di condivisione che promuove la cultura della sostenibilità e dell’innovazione sociale attraverso lo sviluppo di progetti dal basso.

Entro le ore 16.30 ci sposteremo con auto, bici, cavalli, capre joniche, a piedi verso la villa comunale (Via Vittorio Emanuele) dove ci accoglieranno gli amici di AnimaMundi Otranto.
AnimaMundi Otranto nasce come bancarella itinerante, diventa negozio di libri e musica nel 2002, etichetta discografica nel 2003 e casa editrice dal 2008.

Dopo la visita da AnimaMundi Otranto scatterà l’Ora di tutti ed inizieremo la dolce invasione del centro storico concanti, versi, musiche, danze, storie idruntine.

Obiettivo dell’invasione è assediare Torre Matta uno dei luoghi più suggestivi di Otranto, tra gli edifici più complessi e di maggior interesse della città. La sua conformazione risponde alle esigenze di difesa dalle armi da fuoco emerse dopo l’attacco turco del 1480: nel corso degli scontri l’intera cortina muraria medievale della città fu devastata e rasa al suolo.

All’interno della Torre Matta visiteremo la mostra fotografica, a cura diIstituto Di Culture Mediterranee e Big Sur sostenuta dalla Regione Puglia , del “fotografo in bicicletta” Giuseppe Palumbo “ dal titolo Visioni del Sud (www.visionidelsud.it). Palumbo è un personaggio unico nel panorama culturale salentino della prima metà del Novecento. In sella a una bicicletta, in treno o su un piccolo calesse, ha esplorato per cinquant’anni la Terra d’Otranto, fotografando e documentando il paesaggio naturale e umano, per valorizzarne luoghi, monumenti, risorse, produzioni.

L’itinerario è di facile percorribilità, ci muoveremo in paese. Tuttavia, vi consigliamo scarpe comode.

Come da consuetudine si invitano i partecipanti ad essere portatori di entusiasmo e tranquillità, strumenti musicali e libri per letture idruntine.
Testi consigliati da portare con se: L’ora di tutti di Mario Corti/ Lo scriba di Casole di Raffaele Gorgoni / Otranto di Roberto Cotroneo/ Otranto 1480 di Vito Bianchi / Il castello di Otranto di Horace Walpole / Allegoria di Walter Cerfeda e altre poesie e romanzi dal sapore idruntino.

Partecipazione graditissima di WIlma Vedruccio (Mitilo Salentino) che leggerà alcune passi della sua opera dal tiitolo “Sulle Orme di Idrusa”Kurumuny Edizioni.
Incursioni storico musicali ad opera del talentuoso Paolo Ricciardi.

La passeggiata è gratuita e non occorre prenotare.
Soft Ticket per visitare la mostra a cura di Istituto Di Culture Mediterranee eBig Sur sostenuta dalla Regione Puglia, di 3 euro.
Dopo la mostra festeggeremo convivialmente con una degustazione a cura della Friggitoria Otranto – Torre Matta al costo di 10 euro che comprende anche il costo del biglietto di ingresso alla mostra).
Per info e prenotazioni pacchetto mostra + degustazione contattare lo 3289163372

Chi partecipa all’evento solleva da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori e gli ospitanti della passeggiata.

Info 3395920051 o scatoladilatta2014@gmail.com o via facebook.
[foto di Giuseppe Palumbo tratta dal sito: www.visionidelsud.it]

https://www.facebook.com/events/430934090634227

Lascia una risposta

Powered by Envision