La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

Passeggiate CiviCulturali

Da Minerva ad Athena. Camminata nell’antitempo 7/set/19

[…] Viene dal largo intanto una paranza
spinta a forza di remi, e via sull’onde
echeggia una canzon marinaresca;
una canzon che parla di speranza,
di mari ignoti, di lontane sponde,
di donne belle e d’amore e di pesca.
[Spiaggi Adriatica di A. Perotti]

Dopo 4 anni di girovagare nel Meridione ritorniamo nella bellissima Castro Città per fare un viaggio prezioso ed inedito nello spazio e nel tempo.

Attraverso Kronos, figlio del padre cielo Urano e di madre terra Gea, titano del tempo ripercorriamo a ritroso le ore della storia attraverso un cammino che dalla dea Minerva venerata nella romanità ci riporta alla nostra identità greca riconducendoci alla stessa divinità che in grecia e da noi era Atena quasi a stigmatizzare l’origine da cui deriva la parola “Sapienza”dando forte valenza ai nostri territori.Tra gli affascinanti vicoli e panorami di Castro città saremo allietati da citazioni dell’eneide e da canti grichi di Francesca e Roberto Licci.
Appuntamento sabato 7 settembre alle ore 19e37 in Piazza Armando Perotti a Castro Città (LE).

ll percorso è di facile percorribilità, tuttavia si consigliano scarpe comode

La passeggiata inedita non si configura come una visita guidata o turistica ma come una passeggiata civiculturale compartecipata da “genius loci” locali e interventi spontanei che non avrà una replica.

L’iniziativa nasce grazie all’entusiasmo degli amici: @Angelo Carlo Licci ( Virgilio), Gigi Schifano ( Kronos), Giorgio Leaci ( l’anima del Salento-Verri), Giovanni Giangreco (storico del Salento), Claudio Paiano ( Enea), Fernando Bevilacqua (Anchise), Rosanna Chiri (Didone), Candida Calò ( sorella di Didone) , Rosanna De donno (Creusa), Francesca Licci ( lettrice e cantrice grika), Roberto Licci e Salvatore Cotardo (cantori e musicisti griki).

Chi partecipa all’evento solleva da qualsiasi responsabilità diretta o indiretta gli organizzatori della passeggiata.

Non occorre prenotare.

Invitiamo i partecipanti a contribuire ai prossimi progetti della scatola (rassegne civiculturali, archivio di memoria ed innovazione, libreria della scatola, pubblicazioni, ecc) donando soldini, entusiasmo, libri, letterine, cartoline, pensieri, segnalando persone e luoghi preziosi “da conoscere e custodire” nella scatola.

foto di @Gianluca Palma

https://www.facebook.com/events/2369621986637583/

Lascia una risposta

Powered by Envision