La scatola di latta

Pratichiamo Restanza, Intrecciamo Relazioni, Coltiviamo Conoscenza. Unisciti a noi!

Incontro conviviale, Storie di restanze e partenze dal Salento

Lu mieru ti Padrebbasta – Galatone 16/3/19

L'immagine può contenere: una o più persone e testo

#LaPoesianellePiccoleCose de La Scatola di Latta con Eschatià – Musica di Tradizione e Diversità vi aspetta in Vicolo Leuzzi 96 a Galatone
sabato 16 marzo alle ore 18.

Padre, basta?
Padre, basta?
Inizi 800. Il piccolo Donato, servendo la messa, aveva l’abitudine di ripetere sempre questa domanda versando il vino nel calice al sacerdote.
E fu così che nacque la ‘ngiurria (antica tradizione di assegnare un soprannome a una persona o a una famiglia in virtù di una caratteristica o un aneddotto) dei PADREBBASTA, ovvero la famiglia Migliaccio, la più storica di vicolo Leuzzi.
Una famiglia emblematica cresciuta con i tempi e i ritmi della terra galatea, tramandando di padre in figlio amore e tenacia per il patrimonio agricolo con le sue vigne e i suoi uliveti.
Dal trisavolo Donato a Francesco che rappresenta l’ultima generazione dei Padrebbasta, Giovanni Migliaccio ci racconterà la loro storia che avrà il sapore di quel vino, sangue e vita di tanti in questo territorio. Una storia che sta rischiando di scomparire ma che RESISTE insieme alle sue vigne, i suoi uliveti, i suoi frutteti ed i suoi orti..

Incontreremo il bisnonno Donato, il nonno Giuseppe e i loro lavoranti in un dipinto parietale ad opera di Marialucia Musca che Eschatià ha voluto dedicare alla loro memoria traendo l’immagine da un’antica foto scattata proprio in quell’angolo di vicolo.

Paolo De Luca Art offrirà l’installazione di alcuni acquerelli raffiguranti l’ultima generazione di Padrebbasta.

Seguirà una MERENDA SINOIRA per condividere una bella tradizione conviviale piemontese.
Installazione gastronomica di Raffaella Marsella.
La “merenda sinoira” era in origine un antico rito delle campagne piemontesi, un pasto condiviso, un po’ merenda un po’ cena, che i contadini consumavano a fine giornata nei campi prima di rientrare a casa per cenare con la famiglia.
Il tardo pomeriggio, appunto, era l’ora della merenda sinoira, l’ antenata dell’apericena trasferita poi nel tempo dalla campagna alle caratteristiche piole piemontesi.

Ci accompagneranno con CANTI E MUSICA
Claudia Giannotta (voce e tamburo)
Michela Sicuro (voce e organetto)
Niccolò Barletta (tamburo)
e ogni ospite che vorrà portare strumenti.

COSTO
L’offerta come contributo per la realizzazione dell’evento è di € 5.
Vi preghiamo di confermare la vostra effettiva presenza tramite bacheca dell’evento, messenger o
Organizzazione Residenze Eschatià
Raffaella Marsella
Marialucia Musca
Tel. 347.8486699

info:
La Scatola di Latta
Eschatià – Musica di Tradizione e Diversità
Ringraziamo la famiglia Migliaccio per la generosa disponibilità e gli abitanti del vicolo per la collaborazione.


Lascia una risposta

Powered by Envision